Share
" />
Back to home

Passione per le Ballerine

Share

Hai una passione per le Ballerine? Ecco l’interpretazione psicologica della passione per le scarpe basse.

Come nasce la passione per le ballerine

Possiamo far partire la storia con le Repetto inventate dalla mamma di un ballerino per garantirgli una camminata comoda, e poi via con Marc Jacob, Ferragamo, Gucci, Valentino, Louboutin, Roger Vivier, Manolo Blahnik. Una vera e propria trendsetter fu Brigitte Bardot quando nel 1954 indossò le cendrillon rosse, create per lei da Repetto, per il film E dio creò la donna, a renderle famose continuò poi Audrey Hepburn in Cenerentola a Parigi, e poi Jacqueline Kennedy che si dice se ne facesse disegnare una al mese. Suola sottile, assenza di tacco, spesso impreziosite da applicazioni gioiello, lasciano scoperta la parte superiore del piede, sono comode, romantiche, sognatrici, espressione di eleganza senza eccessi e rassicurante.  Sognate la Microguccissima, la Mourse, la Varina, la Belle vivre, la Rockstud, la Hangisi flat o la Pigalle Flat? Le ballerine vi fanno sentire raffinate?

Cosa comunica di noi la passione per le ballerine

Per la psicoanalisi il piacere che deriva dall’introdurre il piede nella ballerina rimanda ad una vagina accogliente. All’opposto dei tacchi alti, vissuti come arma fallica, questa è una scarpa “disarmata”, che esprime una tranquillità,  una calma, un’armonia, simile alla arrendevolezza del “dopo sesso”. In chi preferisce le ballerine  prevale il sé reale (come sono), mentre la differenza con il sé ideale è poco percepita. Della personalità enfatizzano i tratti amicali (tendenza ad essere in sintonia positiva con gli altri, ad avere fiducia e cooperare) e  quelli femminili (sentimentalismo, calore, comprensione degli altri). Comunicano di te: sono romantica, classica, elegante e sobria. Spesso sono usate “prima o dopo” i tacchi e spopolano le ballerine da borsa da portare sempre con sé.

Clicca qui per tornare al post Passione per le scarpe e continuare il viaggio tra le passioni per i vari tipi di scarpe e la loro interpretazione psicologica.

 

Share
about paola
Paola Pizza

Ciao, sono Paola Pizza,
psicologa della moda.
Nel lavoro ho unito due grandi passioni: la psicologia e la moda.
Iniziamo insieme un viaggio tra i significati profondi della moda.

Continua a leggere...






Vuoi comparire in questo spazio pubblicitario?
Contattami