Look di Theresa May

Il look di Theresa May. Una premier che sa coniugare l’intelligenza e la determinazione con la passione per la moda e la seduzione. Ammette che le piacciono le scarpe e i vestiti, e si vede! Ama Vivienne Westwood di cui possiede molti abiti e compra le scarpe (si dice che ne possieda più di 100!) da Russel & Bromley, un tempio del lusso di Londra.

Il look di Theresa May: il gusto per i particolari

Il look di Theresa May: il gusto per i particolari

L’armadio di Theresa May

Nel suo armadio, accanto ai tailleur sobri dai colori spenti o i tubini neri, ci sono tailleur dal taglio femminile, di cui uno rosso, con giacca aderente stretta in vita dalla cintura, altri con rouche o fiocchi, cappotti multicolori come quadri, abiti aderenti colorati e spolverini, molte scarpe, borse e bijoux. Sobrietà e rigore insieme ad eccentricità e passione.

Nel suo look, a prima vista sobrio, ci sono elementi che mostrano la sua identità personale e gli aspetti unici del suo sé. Non si uniforma all’identità di ruolo e al cliché del potere maschile (che interpretava, ad esempio, Margaret Thatcher con i suoi rigidi tailleur) e non ha bisogno di giacche corazza per proteggersi e affermarsi, né di nascondere il suo corpo.

Compone ogni outfit con un guizzo di originalità, che la rende più grintosa e disinvolta. Ci sono molti particolari interessanti nel suo look: il taglio di uno scollo, una lunga zip sul lato B di un semplice abitino nero aderente, il colore viola di un abito che fascia il corpo, un paio di guanti rossi, delle scarpe animalier, una gonna che lascia scoperte le gambe, degli alti stivali. Mostra di avere un buon rapporto con il suo corpo, e usa gli abiti e gli accessori per valorizzarlo e comunicare la sua identità di donna forte e determinata, ma anche sensuale e femminile.

Cosa comunica il look di Theresa May?

Il look di Theresa May: le scarpe

Il look di Theresa May: le scarpe

Le scarpe

Partiamo dalle scarpe. Tacco 5 o flat, rosse, leopardate, con fibbie e decori, o fantasie. Tacchi più alti per la sera con cinturini di strass o vernice rossa. Stivali alti rossi, o neri e lucidi sopra il ginocchio. Indossava le sue amate décolletèes leopardate anche all’incontro con la regina.

Scarpe come simbolo fallico, che narrano la mediazione tra il principio del piacere (voglio!) e quello di realtà (posso?). Vero totem della libido che parla di sessualità.

I colori

Ai tailleur sobri alterna abiti e cappotti colorati, dai tessuti insoliti, con tinte che comunicano emozioni, passione e positività. Sceglie il rosso, il viola, il giallo. Colori attivi, esuberanti e seduttivi. Sui tubini spesso indossa spolverini colorati. Celeste cielo quello del primo giorno a Downing Street, nero con balza gialla quando ha incontrato Elisabetta II. Anche le borse sono spesso colorate.

I bijoux

Spesso completa l’outfit con collane vistose e colorate che danno un tono più graffiante e femminile al look.

Il look di Theresa May: gli Accessori

Gli accessori, e i particolari, sono l’elemento che la premier britannica usa per comunicare la sua originalità e dare un tocco irriverente al look. Sono proprio gli accessori, insieme ai colori, a parlare della sua personalità. Serietà e leggerezza. Grinta e femminilità.

In una intervista alla BBC, rispondendo al test del naufrago (al quale viene data la possibilità di usufruire di un solo lusso in un’isola deserta) rispose sicura: sceglierei un abbonamento a vita a Vogue! La capiamo primo ministro! In mezzo a tante difficoltà perché privarsi del piacere e della leggerezza della moda, come strumento per comunicare chi siamo? Come ha scritto Erica Jong: che sia benedetta la moda che ci mantiene volubili e leggere anche quando vorremmo essere profonde!

Clicca QUI se vuoi sentire la mia intervista a Rai Radio 2 sul look di Hillary Clinton e Theresa May (Ovunque6, 27 luglio 2016 h.7.00) PER SENTIRE LA MIA INTERVISTA VAI AL MINUTO 00.45.15!

Per saperne di più leggi anche il post Look del potere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *