Look del potere nelle serie tv

Qual’è il look del potere nelle serie tv? Prendiamo due attrici (Robin Wright e Julianna Margulies ) che hanno interpretato personaggi amati e ammirati dal grande pubblico come  Claire Underwood e Alicia Florrick, e scopriamo insieme l’interpretazione psicologica del loro stile. Dal look delle due eroine, che sono come la parte bianca e quella nera della luna, affiora l’archetipo femminile della grande madre con i due aspetti della madre cattiva divoratrice e della madre buona  dispensatrice.

 il-look-del-potere-nelle-serie-tv

 

Look del potere nelle serie tv: Claire Underwood

Claire Underwood (Robin Wright), che insieme al marito Francis/Frank (Kevin Spacey) scala le vette del potere in House of Cards, è diventata un’icona di stile. Look glaciale e taglio di capelli aggressivo (corto sulla nuca e con ciuffo laterale liscio) esprime la complessità femminile: luce e ombra, bene e male, donna guerriera ma anche sottomessa, fata e strega. Ogni volta che in Claire emerge un tratto femminile, ecco che subito, con un balzo da pantera ricomincia a graffiare.  Rappresenta l’archetipo di Lillith: il demone che c’è in ogni donna e che ci libera dall’immagine di persona solo buona, sensibile, corretta e ubbidiente. Claire è la luna nera, spietata e senza scrupoli, e forse proprio per questo non possiamo fare a meno di subirne il fascino.

larmadio-di-claire-underwood

Abiti che fasciano il corpo

Corpo fasciato e sottolineato dagli abiti, persino quando va a correre con neri e aderenti pantaloni e gilet Nike. Braccia e gambe nude e bene in vista. Tacchi a stiletto altissimi. Tutti questi elementi rimandano ad un codice erotico che ha come significato gli organi sessuali.

Gli abiti e le gonne, dalla linea tagliente come una lama, fasciano il corpo, magro, tonico, dritto, slanciato e gli aderiscono  come in un amplesso. È un abbigliamento da donna fallica, dura e potente, che cammina sui suoi alti tacchi rossi, su tutto ciò che si frappone al raggiungimento dei suoi obiettivi.

Abito nero con maniche accennate di Jill Sander, bluse bianche di Saint Laurent e Moschino, abiti grigi, neri, blu o bordeaux di Alexander McQueen e Michael Kors, giacche di Balmain, lungo abito da sera grigio glacè di Ralph Lauren, cappotti Burbery London e Antonio Berardi, borsa Nera “Le sac de jour” di Saint Laurent, decolleté Louboutin, occhiali maschili RetroSuperFuture, compongono il look algido e griffatissimo di Claire, che si ammorbidisce solo un po’ in camera da letto con il pigiama di seta di LaPerla.  Camicia azzurra maschile e occhiali quando è “in borghese”. Palette di colori  preferibilmente neutri che va dal beige al grigio, al nero con qualche tocco di lilla.

Gli orecchini di diamanti

A tenere insieme gli aspetti maschili e quelli femminili dell’abbigliamento ci sono le pietre preziose, unione di spirito e materia,  simboli del Sé che evocano l’eterno: i  piccoli orecchini di diamanti, puri e incolori, simbolo di perfezione, che collega i contrari , anima e animus, ombra e la luce.

Guarda le immagini dei look di Claire sulla Gallery di Vanityfair.it.

Look del potere nelle serie tv: Alicia Florrick

Alicia Florrick  (Julianna Margulies) grintosa avvocata in The good wife, il legal drama della CBS, sembra rappresentare  il motto “impossibile essere perfetti, ma io ci provo”. Santa Alicia, come viene definita dal fratello e da altri personaggi della serie, è una buona moglie, una buona madre, corretta, assertiva, cerca sempre di fare la cosa giusta, ama l’ordine, la verità, le liste, i programmi e la luce del sole: è una luna bianca luminosa e trasparente. Per fortuna anche lei ha la sua ombra (figura negativa portatrice dei nostri limiti) che ogni tanto la rende imperfetta e più simpatica.

Tailleur professionali

Il look del potere nelle serie tv - le giacche di Alicia Florrick

Il look del potere nelle serie tv – le giacche di Alicia Florrick

Stile professionale con abiti e giacche abbastanza aderenti,  che più che fasciare il corpo morbido, lo contengono come corazze imbrigliandone la sessualità e rendendolo meno indifeso. Nero, grigio, bordeaux, blu,  i suoi colori, non troppo vistosi né luminosi, con qualche tocco di rosso, verde e celeste. Tailleur, camicie e gonne con cintura, spalle sempre coperte per non essere indifesa, cosi come le gambe sempre con le calze, tweed per le sue giacche melangiate, di cui è diventata famosa quella con ampio scollo e cerniera di Michael Kors, indossata anche da Michelle Obama allo State of Union. Cerniera che chiude e sigilla e esprime il controllo (ma che può essere facilmente aperta!) anche per altre sue giacche. Disegni geometrici bianchi per  la giacca grigia di Fendi. Al collo, talvolta un filo di perle. A casa, dove non deve combattere, si avvolge in cardigan morbidi neri, grigi o beige, portati su jeans o un pigiama maglietta/pantaloni scozzesi.

Per le uscita mondane si trasforma con abiti fasciati e spalle nude, come quello rosso indossato con lunghi guanti neri e scarpe con tacchi altissimi. Ralph Lauren, Michael Kors, Elie Tahari, Narciso Rodriguez, Escada, Fendi, Gucci, Ferragamo, tra le griffe che veste.

Identità diverse in base ai ruoli

C’è una Lillith anche dentro santa Alicia? Indubbiamente gioca identità diverse, nei vari ambiti della sua vita, in base ai ruoli che ricopre. Nell’esordio della prima stagione, prevale una identità di moglie che sta accanto al marito con sobrietà, anche nei momenti difficili, con la giacca a quadri e il filo di perle. Successivamente spicca una identità professionale con i tailleur da donna in carriera, che enfatizzano le competenze e gli aspetti maschili della personalità, con una comunicazione di sé assertiva, che protegge dagli attacchi. Il suo look da lavoro è passato negli anni da modesto e comprato in fretta, ad assolutamente impeccabile e pensato, con giacche che non fanno una piega. E’ emersa poi una identità politica, nella sua corsa a Procuratore, con giacche di lusso fatte su misura, che trasmettono potere, forza, fiducia e controllo. A casa prevale una identità di madre con i cardigan in cashmere caldi e avvolgenti che comunicano voglia di coccole, apertura, vicinanza e disponibilità. Ma la notte, soprattutto quando prevale il ruolo di amante, affiora una identità di donna seducente con gli abiti da sera languidamente fascianti, i tacchi alti e i lunghi guanti neri che enfatizzano e liberano il corpo e la sessualità comunicando desiderio.

Guarda i look di Alicia su Elle.it

Look del potere nelle serie tv

Qualche altro personaggio delle serie televisive ti appassiona? Vorresti conoscere l’interpretazione psicologica del suo look? Scrivi le tue domande o le tue riflessioni sui commenti di questo post!

Per saperne di più leggi anche il post Look del potere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *